Tema dell’anno: Agamennone

img

Agamennone

L’Agamennone di Eschilo fa parte di una trilogia di tragedie, comprendente anche le Coefore e le Eumenidi. I personaggi principali sono il coro degli anziani argivi, Clitemestra, Agamennone e Egisto. Alla fine della guerra di Troia, la città di Argo attende il ritorno dei soldati achei e soprattutto di Agamennone, re della città.  Alcuni giorni dopo l’inizio dei festeggiamenti,dovuti a un segnale che preannunciava l’arrivo del re,giunge finalmente Agamennone, portando con sé la veggente Cassandra. Egli non gradisce  le grandi cerimonie,organizzate dalla regina che ha fatto stendere un tappeto di porpora rossa ma viene persuaso e varca la soglia,al contrario di Cassandra che predice la sua morte e del re acheo per mano della regina e del suo amante Egisto. Dopo qualche anno,Oreste vendica la morte del padre Agamennone: la tragedia mette in risalto il tema della “hybris”, cioè la disumanità, la negazione di tutti i valori umani, che può consistere nella sacrilega presunzione di parità con gli dei o nell’ abbassarsi a comportamenti inferiori e non degni della dignità di uomo. Viene messa in evidenza l’impossibilità umana di modificare il corso degli eventi, stabilito dal Destino, il quale è avverso nei confronti degli Atridi: basti pensare alla partenza di Elena e alla morte di Ifigenia e Agamennone.

ABSTRACT

THE AGAMEMNON

The Aeschylus’s  Agamemnon  is part of a tragedies  trilogy, including  the “Coefore” and the “Eumenidi”.   Main protagonists  are the chorus of argive elderly people, Clytaemnestra, Agamemnon and Aegisthus.

At the end of the Trojan war, Argus is waiting  for the return of Achaean soldiers and mainly of Agamemnon, the king of the city. Some days after the beginning of festivities, because of a signal which announced the king’s arrival, finally Agamemnon comes, taking  the fortune teller Cassandra with himself .

He doesn’t  like great ceremonies, organized by the queen who laid a red purple carpet, but he is convinced to join them and he gets through the front door, in contrast with Cassandra’prophesy who foretells her death and the  Achaean king’s death at the hands of the queen and her lover Aegisthus.  After some years, Orestes revenges his father’s  death: the tragedy emphasizes the theme of “hybris”, actually  inhumanity, the negation of human values, that can consist of profane presumption of equality with gods or in the indulging in inferior behaviors and surely not worth of the mens’ dignity. The human impossibility to modify the course of events, established by Fate, which is hostile to the “Atride” family, is focused: just think of Helen’s departure and Iphigenia’s and Agamemnon’s death.